Vendere su Amazon Accedi
Questa pagina riguarda la vendita in: Stati Uniti

Domande frequenti sull'imposta sul valore aggiunto (IVA) per l'Armenia

Riscossione dell'imposta sul valore aggiunto (IVA) armena sui servizi remoti offerti ai residenti dell'Armenia.

Nota: Le informazioni contenute in questa pagina non costituiscono consulenza di natura fiscale, legale o di altro tipo e, pertanto, non devono essere utilizzate come tali. In caso di dubbi o domande, ti consigliamo di rivolgerti ai tuoi consulenti fiscali.

In determinate condizioni, il governo armeno impone alle società non residenti che offrono servizi remoti di iniziare la riscossione dell'IVA armena su tali servizi, qualora siano forniti a residenti armeni o a persone prive di partita IVA. In questo contesto, i servizi remoti forniti da Amazon comprendono le commissioni di Vendita su Amazon per i servizi di pubblicazione o segnalazione e le quote di abbonamento mensili.

A meno che un venditore non abbia comunicato ad Amazon il proprio numero di partita IVA armeno, a riprova della registrazione fiscale in Armenia, conformemente alla normativa Amazon dovrà riscuotere e versare l'IVA armena al tasso standard del 20% sulle commissioni di Vendita su Amazon pagate dai venditori residenti in Armenia.

Ai venditori armeni che comunicano ad Amazon la propria partita IVA non verrà applicato il 20% di IVA sulle commissioni di Vendita su Amazon.

Per comunicare il tuo numero di partita IVA armeno ad Amazon:


  1. Accedi a Seller Central.
  2. In Impostazioni, clicca su Informazioni sull'account.
  3. Nella sezione Informazioni fiscali, clicca su Informazioni IVA.
  4. Dall'elenco dei paesi, seleziona Armenia.
  5. Inserisci il tuo numero di partita IVA a 8 cifre, per esempio 0+XXXXXXX.
  6. Clicca su Cliccando su Aggiungi, accetti il Contratto di registrazione fiscale.
  7. Clicca su Salva.

Per maggiori informazioni o per conoscere l'impatto sul tuo account di vendita su Amazon, consulta il sito dell'Ufficio delle imposte armeno.

In che modo l'IVA armena si applica al mio account di vendita?

Se sei residente in Armenia, i costi di Vendita su Amazon per i servizi di pubblicazione o segnalazione addebitati sul tuo account di vendita sono soggette all'IVA armena, a meno che tu non disponga di una partita IVA e abbia comunicato ad Amazon un numero di partita IVA armeno comprovante la tua registrazione fiscale in Armenia.

Non sono più residente in Armenia e ho aggiornato tutti i miei dati in modo che rispecchino il mio attuale indirizzo. Amazon può rimborsare l'IVA armena addebitata in precedenza sul mio Account venditore?

Amazon è obbligata ad addebitare e a versare l'IVA armena sulla base delle informazioni contenute nel tuo Account venditore. Al momento del calcolo e della riscossione dell'IVA armena, Amazon disponeva di informazioni sufficienti per associare il tuo account all'Armenia. Amazon non può rimborsare l'IVA armena senza un numero di partita IVA armena registrato.

Come posso ottenere un numero di partita IVA armeno?

Potresti risultare idoneo alla registrazione online di un numero di partita IVA armeno visitando il sito web dell'Ufficio delle imposte locale. In alternativa, rivolgiti al tuo consulente fiscale e legale.

Nota: L'IVA ti verrà addebitata a meno che tu non sia registrato in Armenia ai fini IVA e abbia comunicato ad Amazon il tuo numero di partita IVA.

Non sono residente in Armenia; Amazon addebiterà sul mio account l'IVA armena sui costi?

Se non sei residente in Armenia, le commissioni di Vendita su Amazon relative al tuo Account venditore non saranno soggette all'imposta sul valore aggiunto (IVA) armena. Rivolgiti al tuo consulente fiscale per sapere se sei tenuto o meno al pagamento dell'IVA in Armenia.

Come viene addebitata l'IVA armena?

Qualora siano privi di un numero di partita IVA armena comprovante la loro registrazione fiscale, Amazon addebiterà ai venditori armeni l'IVA a un'aliquota standard pari al 20% sulle commissioni di Vendita su Amazon.

Perché Amazon continua a riscuotere l'IVA armena nonostante io abbia fornito un numero di partita IVA armeno valido?

Amazon non calcolerà e non riscuoterà l'IVA armena qualora tu abbia comunicato un numero di partita IVA armeno valido, comprovante la tua registrazione in Armenia ai fini fiscali.

Tuttavia, a causa delle tempistiche, è possibile che su alcuni ordini sia stata applicata l'IVA. Amazon calcola l'IVA armena quando viene effettuato un ordine e la addebita sull'Account venditore al momento della spedizione. Pertanto, sugli ordini effettuati prima della tua comunicazione del numero di partita IVA armena potrebbe essere stata riscossa l'IVA armena.

Ho aggiornato i miei dati in modo che rispecchino il mio attuale indirizzo, che è al di fuori dell'Armenia. Perché Amazon continua a riscuotere l'IVA armena?

Amazon calcola l'IVA armena sulle commissioni quando viene effettuato un ordine e procede all'addebito al momento della spedizione. Se dalle informazioni fornite al momento della spedizione risulta che eri residente in Armenia, allora l'IVA armena verrà riscossa. Ciò potrebbe essersi verificato se vi erano ordini in sospeso, prima dell'aggiornamento dell'indirizzo di residenza e delle informazioni di pagamento.

Accedi a Informazioni sull'Account venditore ed esamina ogni sezione per assicurarti che tutte le informazioni siano complete e corrette.

Nota: Potrebbero essere presenti diversi indirizzi e metodi di pagamento associati al tuo Account venditore.

Come faccio a ricevere un rimborso per l'IVA armena addebitata in precedenza sul mio Account venditore?

Puoi richiedere un rimborso per l'IVA armena precedentemente addebitata solo dopo aver comunicato ad Amazon un numero di partita IVA armena valido, comprovante la tua registrazione fiscale in Armenia.

Per richiedere un rimborso:


  1. Invia ad Amazon il numero di partita IVA armena seguendo la procedura riportata sopra.
  2. Contatta il Supporto ai partner di vendita Amazon tramite il modulo Contattaci.
    1. Clicca su Vendita su Amazon.
    2. Clicca su Altri problemi, quindi su Domande di carattere fiscale.
    3. Nella sezione Descrivi il problema fiscale, richiedi il rimborso dell'IVA armena addebitata sul tuo Account venditore.
  3. Riceverai un aggiornamento per il caso quando la richiesta sarà considerata elaborata. Se la richiesta verrà approvata, l'aggiornamento indicherà anche la data prevista del rimborso nell'Account venditore.

Amazon mi invierà una fattura per l'IVA armena riscossa sulle commissioni di Vendita su Amazon?

Ogni mese Amazon fornirà una fattura fiscale ai venditori in possesso di un numero di partita IVA armeno valido. La fattura verrà inviata all'indirizzo e-mail principale dell'account. Puoi visualizzare le fatture mensili anche accedendo a Seller Central > Report > Documentazione fiscale > Fatture delle commissioni addebitate al venditore .

Se non comunichi un numero di partita IVA valido, i costi per la pubblicazione e per la segnalazione visualizzati nella pagina Dettagli dell'ordine saranno gravati di IVA.

Accedi per utilizzare lo strumento e ottenere assistenza personalizzata (compatibile solo con browser per computer). Accedi


Raggiungi milioni di clienti

Inizia a vendere su Amazon


© 1999-2022, Amazon.com, Inc. or its affiliates