Vendere su Amazon Accedi
Questa pagina riguarda la vendita in: Stati Uniti

Domande frequenti sull'imposta sul valore aggiunto (IVA) dell'Unione europea

Nota: Le informazioni contenute in questa pagina non costituiscono consulenza di natura fiscale, legale o di altro tipo e, pertanto, non devono essere utilizzate come tali. Per conoscere gli obblighi IVA a tuo carico nell'Unione europea, ti invitiamo a consultare il tuo consulente fiscale.

Perché Amazon riscuote l'IVA dell'Unione europea su determinate commissioni?

Nel quadro delle regole sull'imposta sul valore aggiunto (IVA) dell'Unione europea, Amazon calcola e riscuote l'IVA dell'Unione europea sulle quote di abbonamento mensile e sulle commissioni di Vendita su Amazon relative alle vendite effettuate dai venditori che soddisfano i seguenti criteri:


  1. Non hanno un numero di partita IVA dell'Unione europea; e
  2. Sono residenti in un paese dell'Unione europea; e
  3. Vendono su un sito Web esterno all'Unione europea.
Nota: Le commissioni di servizio per Amazon Payments, Checkout by Amazon, Logistica di Amazon e altre imposte sulle vendite non sono interessate da questa modifica.

Le vendite effettuate a venditori con un numero di partita IVA dell'Unione europea possono essere soggette alla riscossione dell'IVA in base a un meccanismo di inversione contabile definito "reverse charge".

In che modo Amazon calcola l'IVA dell'Unione europea per la quota di abbonamento mensile e le commissioni di Vendita su Amazon?

Amazon addebiterà l'aliquota IVA standard prevista per il tuo paese di residenza dell'Unione europea su tutte le quote di abbonamento mensile e sulle commissioni di Vendita su Amazon.

Perché Amazon addebita l'IVA dell'Unione europea sul mio account se io devo disporre di un numero di partita IVA solo quando il mio fatturato (vendite nette) è superiore alla soglia minima?

I servizi elettronici sono tassati in base al paese dell'Unione europea in cui risiede il cliente (venditore Amazon), indipendentemente dal fatturato (vendite nette). Se risiedi nell'Unione europea, Amazon applicherà l'IVA dell'Unione Europea alle tue quote di abbonamento mensile e alle commissioni di Vendita su Amazon, a meno che tu non fornisca il tuo numero di partita IVA dell'Unione europea.

Per maggiori informazioni, consulta la pagina sui servizi di telecomunicazioni, radiodiffusione ed elettronici della Commissione europea.

Come posso fornire il mio numero di partita IVA dell'Unione europea ad Amazon?

Se risiedi in un paese dell'Unione europea e sei in possesso di un numero di partita IVA, ti invitiamo a fornire queste informazioni ad Amazon nella pagina delle informazioni sull'IVA dell'Unione europea in Seller Central. In alternativa, puoi inviare tramite e-mail una copia del certificato di attribuzione della partita IVA dell'Unione europea al Supporto ai partner di vendita di Amazon.

Come posso ottenere un numero di partita IVA dell'Unione europea?

In alcuni paesi europei è possibile registrarsi online sul sito web dell'autorità fiscale del paese in cui si desidera operare. La registrazione ai fini IVA dell'Unione europea può comportare una serie di requisiti di conformità correlati, tra cui l'obbligo di compilare dichiarazioni ed emettere fatture comprensive di IVA. Per maggiori informazioni consulta il tuo consulente fiscale.

Nota: Per ulteriori informazioni sulla registrazione ai fini IVA e sulla conformità, consulta le pagine dedicate a informazioni IVA di Amazon e a come gestire l'IVA.

Perché Amazon addebita l'IVA dell'Unione europea al mio Account venditore se non ho effettuato vendite?

In base alla nuova legge europea, Amazon è obbligata ad addebitare l'IVA dell'Unione europea sulle quote di abbonamento mensile, che sono considerate servizi elettronici poiché vengono erogate tramite Internet o una rete elettronica.

Per maggiori informazioni, consulta l'elenco dei servizi elettronici della Commissione europea.

Non ho un numero di partita IVA dell'Unione europea. Quali informazioni richiede Amazon per applicare al mio account l'esenzione dall'IVA dell'Unione europea sulle quote di abbonamento mensile e sulle commissioni di Vendita su Amazon?

Contatta il Supporto ai partner di vendita di Amazon con la documentazione indicata di seguito per ottenere l'esenzione dall'IVA dell'Unione europea sulle quote di abbonamento mensile e sulle commissioni di vendita su Amazon.

Azienda: fornisci ad Amazon una copia della visura camerale della tua azienda, che indichi l'effettiva data di iscrizione.

Impresa individuale: fornisci ad Amazon una dichiarazione dall'agenzia fiscale in cui si attesti che sei un'impresa individuale e che contenga la data in cui ti sei registrato come impresa individuale presso l'agenzia fiscale.

Perché Amazon continua a riscuotere l'IVA dell'Unione europea dopo che ho fornito un numero di partita IVA valido?

Amazon calcola l'IVA dell'Unione europea quando viene effettuato un ordine e la addebita sull'Account venditore quando l'ordine viene spedito. Pertanto, l'IVA dell'Unione europea può essere comunque riscossa sugli ordini effettuati prima del momento in cui hai fornito il tuo numero di partita IVA dell'Unione europea.

Ho aggiornato le mie informazioni in modo che rispecchino il mio indirizzo attuale. Perché Amazon continua a riscuotere l'IVA dell'Unione europea?

Amazon calcola l'IVA dell'Unione europea quando viene effettuato un ordine e la riscuote quando viene spedito. Amazon determina se deve essere riscossa l'IVA dell'Unione europea in base alle informazioni sull'indirizzo e sul pagamento disponibili in un Account venditore al momento in cui viene effettuato un ordine. Pertanto, l'IVA dell'Unione europea può essere riscossa sugli ordini effettuati prima del momento in cui hai aggiornato il tuo indirizzo.

Accedi a Informazioni sull'Account venditore ed esamina ogni sezione per assicurarti che tutte le informazioni siano complete e corrette. Nota che potrebbero essere presenti diversi indirizzi e metodi di pagamento associati al tuo Account venditore.

Non sono più residente dell'Unione europea e ho aggiornato tutte le mie informazioni in modo che rispecchino l'indirizzo attuale. Amazon può rimborsare l'IVA dell'Unione europea addebitata in precedenza al mio Account venditore?

Amazon è obbligata ad addebitare e versare l'IVA dell'Unione europea in base alle informazioni contenute nel tuo Account venditore. Nel momento in cui l'IVA dell'Unione europea è stata riscossa, Amazon aveva informazioni sufficienti per associare il tuo account all'Unione europea. Amazon non può rimborsare l'IVA dell'Unione europea senza un numero di partita IVA o un certificato di attribuzione della partita IVA dell'Unione europea valido.

Come posso ricevere un rimborso per l'IVA dell'Unione europea addebitata in precedenza al mio Account venditore?

Innanzitutto, dovrai fornire il tuo numero di partita IVA dell'Unione europea ad Amazon nella pagina Informazioni sulla partita IVA in Seller Central.

Quindi, dovrai contattare il Supporto ai partner di vendita di Amazon per richiedere un rimborso dell'IVA dell'Unione europea addebitata al tuo Account venditore. Se non disponi di un numero di partita IVA dell'Unione europea, puoi allegare una copia del certificato di attribuzione della partita IVA dell'Unione europea alla tua e-mail per il Supporto ai partner di vendita.

L'elaborazione delle richieste di rimborso dell'IVA dell'Unione Europea può richiedere fino a 90 giorni. Riceverai un aggiornamento da Amazon quando la richiesta sarà considerata elaborata. Se la richiesta verrà approvata, l'aggiornamento indicherà anche la data prevista del rimborso nell'Account venditore.

Amazon mi fornirà una fattura con IVA dell'Unione europea per l'IVA riscossa sulle mie quote di abbonamento mensile e sulle mie commissioni di Vendita su Amazon?

Amazon fornirà ai venditori una fattura mensile relativa agli addebiti di IVA dell'Unione europea per le quote di abbonamento mensile e le commissioni di Vendita su Amazon. La tua fattura mensile sarà inviata tramite e-mail all'indirizzo principale che ci hai fornito per il tuo Account venditore.

Puoi anche visualizzare le tue fatture mensili accedendo a Seller Central > Report > Documentazione fiscale > Fatture delle commissioni addebitate al venditore .

Perché non ho ricevuto una fattura per l'IVA dell'Unione europea?

Non puoi ricevere una fattura per l'IVA dell'Unione europea se hai fornito ad Amazon un numero di partita IVA dell'Unione europea valido o se non sei soggetto ad alcuna quota di abbonamento mensile e non è presente alcuna attività di vendita sul tuo account per il mese.

Ho aggiunto il numero di partita IVA dell'Unione europea al mio Account venditore. Amazon può inviarmi fatture aggiornate con il mio numero di partita IVA dell'Unione europea?

Amazon non include i numeri di partita IVA dell'Unione europea nelle fatture e non può modificare le fatture precedenti in modo da riflettere le modifiche apportate al tuo Account venditore.

Amazon può aiutarmi nella compilazione della dichiarazione dei redditi?

Benché ci impegniamo ad aiutare i venditori, non offriamo servizi di consulenza fiscale o di verifica della conformità. Qualora avessi domande relative alle tasse o avessi bisogno di assistenza per la tua dichiarazione fiscale, rivolgiti a un consulente fiscale. Abbiamo creato un elenco di consulenti fiscali esterni come risorsa esclusiva per i nostri venditori. Per maggiori informazioni, consulta la pagina sui consulenti fiscali esterni. Amazon non suggerisce i servizi di alcun consulente fiscale particolare.

Nota: Per maggiori informazioni sui fornitori terzi di servizi che possono aiutarti a gestire la tua attività a livello globale, consulta la pagina di aiuto Rete di fornitori di soluzioni Amazon.

Accedi per utilizzare lo strumento e ottenere assistenza personalizzata (compatibile solo con browser per computer). Accedi


Raggiungi milioni di clienti

Inizia a vendere su Amazon


© 1999-2022, Amazon.com, Inc. or its affiliates